OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO, BANDI E INCENTIVI PER LE IMPRESE
LA NOSTRA SELEZIONE AGGIORNATA

FONDI INTERPROFESSIONALI

Fondimpresa: Avviso 1/2021 - Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti - Scadenza presentazione domande: 31 dicembre 2021

Fondimpresa: Avviso competitività 1/2020 - Per pianificare percorsi formativi che potranno essere erogati nel corso del 2021 - In attesa di approvazione dei piani presentati, da parte del Fondo

Fondirigenti: Avviso 2/2020 - Per pianificare percorsi formativi che potranno essere erogati nel corso del 2021 - In attesa di approvazione dei piani presentati, da parte del Fondo

For.Te: Avviso 1/2019 – Logistica, spedizione e trasporti - Per pianificare i percorsi formativi - Scadenza presentazione domande:05/05/2021

For.Te: Avviso 2/2019 - Dedicato a innovazione digitale - Per pianificare i percorsi formativi - Per pianificare i percorsi formativi - Scadenza presentazione domande: 16/06/2021

For.Te: Avviso 3/2019 - Per il settore Turismo e commercio - Per pianificare i percorsi formativi - Scadenza presentazione domande: 25/05/2021



OPPORTUNITA FINANZIAMENTO – REGIONI

Regione Veneto: Il Veneto ha emanato la direttiva 604/2020, per favorire il reimpiego dei lavoratori a rischio di disoccupazione o il piano ORA, VENETO! con una dotazione globale fissata in 320 milioni di euro, di cui più di 110 milioni di contributi a fondo perduto, da investire in innovazione, organizzazione e tecnologia.


Regione Lombardia: ha emesso un Avviso che dà la possibilità di usufruire di voucher di attività presenti nel catalogo della Regione per effettuare la formazione al personale di aziende con sede legale nella Regione, fino ad un massimo di €50.000 per ogni ragione sociale.



OPPORTUNITA FINANZIAMENTO - NAZIONALE

Fondo Nuove Competenze: il nuovo fondo riconosce contributi finanziari in favore di tutti i datori di lavoro privati per mutate esigenze organizzative e produttive (CIG) dell’impresa ovvero per favorire percorsi di ricollocazione del lavoratori, accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro, sottoscritti a livello aziendale o territoriale dalle associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, ovvero dalle loro rappresentanze sindacali operative in azienda per i quali le ore in riduzione dell’orario di lavoro sono destinate a percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori.



Piano transizione 4.0 - Credito di imposta - Il MISE ha emesso il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 con il quale si può ottenere un credito di imposta per la Formazione 4.0 - Credito formazione 4.0: piccola impresa 50%, media 40%, grande 30%.

  • Nuova durata delle misure

    • I nuovi crediti d’imposta sono previsti per 2 anni pieni (2021-2022)

    • La decorrenza della misura è anticipata al 16 novembre 2020

  • Credito formazione 4.0

    • Estensione del credito d’imposta alle spese sostenute per la formazione dei dipendenti e degli imprenditori

    • È riconosciuto nell’ambito del biennio interessato dalle nuove misure (2021 e 2022)

  • Destinatari/rimborso della formazione: I crediti d’imposta rimborsano il costo della docenza svolta da personale a libro paga del cliente/docente interno e rimborsano poi il costo delle persone in formazione: PICCOLA IMPRESA 50%, MEDIA 40%, GRANDE 30%

  • Il credito è compatibile con progetti finanziati con Fondi interprofessionali

    • Piano transizione 4.0 - Credito formazione 4.0: rimborsa credito di imposta

    • Fondi interprofessionali: rimborsano il costo di docenza

Bando ISI INAIL 2020 - Finalità: incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti.
Possibilità di finanziare fino al 65% di alcuni costi come ad esempio:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

Destinatari dei finanziamenti: tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore Regime di aiuti e Cumulabilità : il contributo è concesso i regime “de minimis” ed è cumulabile con il Credito d’Imposta per Beni Strumentali 4.0 Le domande potranno essere compilate e salvate mediante procedura informatica attiva sul portale INAIL, a partire da una data che sarà comunicata dall’ INAIL entro il 26/02/2021


Contattaci per maggiori informazioni

Contattaci



Richiesta

Acconsento al trattamento dei dati
Privacy Policy